BENVENUTI NEL MIO BLOG!

BENVENUTI NEL MIO BLOG!
NB. HO CAMBIATO LAVORO, NON HO PIU' TEMPO; SARO' PRESENTE SPORADICAMENTE. Per un saluto, contattatemi su FB cliccando sulla mia foto (prima o poi leggerò i vostri messaggi).

Puntante precedenti...

venerdì 4 marzo 2011

Una giornata a casa...

La forzata permanenza a casa oggi ha prodotto effetti creativi (rassicuro tutti, io sto bene, anche se parecchi miei conoscenti stanno contando i danni della tragedia e non sanno da dove cominciare per riprendere la vita).
Premetto che ieri avevo fatto una prova con questi colori shock, aggiungendo i fruttini in fimo: nà schifezza! Nemmeno ho avuto coraggio di fotografare. Non che queste siano chi sa cosa, ma mi soddisfano di più. I disegni sembrano irregolarissimi perché la macro è impietosa, ma vi assicuro che ho lavorato con la lente e le linee sembravano drittissime (evidentemente no... ).
E poi mi sono ricamata le federe delle lenzuola rosso/nere di Sarnano. Eccole.

4 commenti:

  1. Originalissime e coloratissime!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  2. Marzia, le unghie sono un vero spettacolo, in perfetta sintonia col periodo carnevalesco!
    Io le vedo davvero perfette, originali!
    Così come le federe che hai ricamato, anche se io sono di tutt'altra fede calcistica! ;)

    Ma dimmi di questa tragedia di cui accenni: per caso sei in una zona alluvionata?

    RispondiElimina
  3. Sì, casa mia è ok, ma già a poche centinaia di metri ci sono i primi danni. Strade interrotte, mancanza di energia elettrica da oltre 72 ore, case piene di fango fino al primo piano, attività commerciali ed industriali ferme, interi fianchi di colline venuti giù. E non posso nemmeno dire che è colpa dello scempio ambientale, qui da noi ci si tiene e numerosi son sempre stati gli interventi da parte dei comuni.

    RispondiElimina
  4. Porca miseria, che tragedia!
    Certo non sempre si può prevenire ma è tutto troppo drammatico e si tende per forza a voler colpevolizzare qualcuno o qualcosa! :(

    RispondiElimina