BENVENUTI NEL MIO BLOG!

BENVENUTI NEL MIO BLOG!
NB. HO CAMBIATO LAVORO, NON HO PIU' TEMPO; SARO' PRESENTE SPORADICAMENTE. Per un saluto, contattatemi su FB cliccando sulla mia foto (prima o poi leggerò i vostri messaggi).

Puntante precedenti...

giovedì 28 marzo 2013

Pasqua a scuola

Allora, andiamo in ordine: ora posso far vedere tutto, ormai i lavori sono a casa dei bimbi.
E' da un mese che stiamo preparando l'ORTUOVO di Pasqua, ossia un piccolo orto in un guscio di uovo di struzzo. Ogni bimbo ha piantato semi di prezzemolo, maggiorana, salvia e basilico in bicchierini di plastica con il proprio nome; una volta nate le piantine, abbiamo trapiantato il tutto in un guscio d'uovo. Dato che ovviamente l'uovo non stava su in piedi da solo, i bimbi hanno tagliato un prato e tanti tanti tanti fiorellini a cinque petali, da incollare su una base cilindrica, che ho attaccato appunto all'uovo. Ah, poi c'è un particolare: non so se ci vede, ma c'è un cucchiaino di terracotta, che abbiamo fatto addirittura a Natale con gli avanzi di polvere scagliola colorata. Non avevo altri stampi che quelli in silicone che uso per fare i cucchiaini di cioccolato per il caffè e quindi ogni volta che avanzava della pasta la mettevamo negli stampi a cucchiaino e.. prima o poi ci sarebbe venuta l'idea su come utilizzarli. E quindi ecco un "rivelatore di umidità": quando il cucchiaino risulta umido, la terra è ok; quando è asciutto, è ora di annaffiare l'orticello.
Questi invece i pulcini dispenser che ho fatto io a casa, per mettere gli ovetti di cioccolato da regalare ai bimbi. Ovviamente li ho tagliati con la Silhouette e li ho personalizzati con un ovetto con il nome di ogni alunno.
Infine, ecco i ... compiti per le vacanze! Prendendo spunto da un biglietto Gratta e Vinci del Milionario, ho rielaborato la grafica con Photoshop e ne ho fatto un "Problemario", ossia un gratta e vinci matematico: i bambini dovranno grattare uno dei tre bollini sopra per sapere quale operazione è capitata. Poi gratteranno tutti e sei i problemi che stanno sotto e nel quaderno dovranno risolvere solo quello o quelli corrispondenti all'operazione estratta. Ogni problema ha un numero variabile di caramelle in palio, che saranno consegnate a scuola al rientro dalle vacanze.
Per fare la patina da grattare con la monetina ho seguito un procedimento molto semplice, che spiegherò non appena avrò tempo.

3 commenti:

  1. Stupende le tue idee.. ma dove hai trovato le uova di struzzo????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'allevamento del mio paese, me le regalano perché conosco il proprietario, ma penso le regali a tutti, tanto lui che ci fa :D

      Elimina
  2. Sarò ripetitiva ma mi va di dire ancora una volta che a Leonardo Da Vinci gli fai un baffo! ^^

    RispondiElimina