BENVENUTI NEL MIO BLOG!

BENVENUTI NEL MIO BLOG!
NB. HO CAMBIATO LAVORO, NON HO PIU' TEMPO; SARO' PRESENTE SPORADICAMENTE. Per un saluto, contattatemi su FB cliccando sulla mia foto (prima o poi leggerò i vostri messaggi).

Puntante precedenti...

venerdì 25 luglio 2014

Una melanzana superstite...

... e quando ti sembra di non avere nulla in casa e stai per rassegnarti a pranzare con rimasugli di crackers o biscotti, eccola lì nel frigo che ti guarda e ti dice "mangiami e ti renderò felice". 
Il fatto è che quando sto in campeggio le scorte non sono come a casa, quindi o si fa spesa tutti i giorni al bisogno, o nel corso dei mesi ci si ritrova con pacchetti di farina scaduta, cipolle e carote mummificati in frigo ed ectoplasmi non identificati in dispensa.
Ingredienti per una persona:
- mezza melanzana abbandonata nel fondo del frigo, ma ancora buona e compatta
- un cucchiaino di trito di carote, sedano, cipolla e sale conservato in barattolo di vetro in frigo
- 5 cucchiai di olio d'oliva Frantoio Gaifana buonissimo di Gualdo Tadino
- 100 g di fusilli non scaduti
- 150 g di acqua
- un Bimby
Procedimento:
Soffriggere nell'olio il cucchiaino di trito di carote sedano e cipolla e sale, 3 min vel 1, 100°.
Mettere la melanzana tagliata a dadini, 4 min, vel. cucchiaio, 100°. Aggiungere l'acqua, 2 min, vel. cucchiaio, 100°. Mettere i fusilli, 9 min, vel, cucchiaio antiorario, 100°.
Finito.
Ah, con il trito che ho usato non è necessario mettere il sale.

Nessun commento:

Posta un commento